17-09-2022
News dala parrocchia 4-9
Settimanale
A PROPOSITO DI VOLONTARIATO
Alla fine di questa estate condivido uno spunto di riflessione sul volontariato.
Ho visto diverse manifestazioni e feste popolari tutte rese possibili grazie all`impegno di molti volontari. Anche la nostra comunità cristiana ha vissuto momenti ed esperienze grazie a coloro che le hanno rese possibili. Già vi ho parlato dell`oratorio estivo-grest; ora mi soffermo sulle pesche proposte a Madesimo-Pianazzo e Campodolcino.
In varie occasioni ho incontrato che si è reso disponibile per la pesca e vi propongo alcune condivisioni raccolte. Sono semplici e di immediata comprensione, ma portano con sé un significato che val la pena scoprire.
Tutti hanno definito l`esperienza della pesca come un momento di soddisfazione.
Ecco alcuni interventi:
- Penso che dalle persone sempre impari qualcosa
- Quest`anno era diverso è stata una bella esperienza
- Meno male che ci sono ancora persone che danno una mano senza voler niente in cambio perchè senza queste persone che si impegnano per la comunità, che non è da tutti, non ci sarebbe nulla
- E` stata una bella esperienza di lavoro condiviso, fatto insieme, anche se se ci si conosceva appena e non con tutti c`era amicizia
- Non ci aspettavamo tanta affluenza e il risultato è andato oltre ogni aspettativa
- E` stato possibile riconoscere le qualità degli altri e umilmente mettersi a servizio.
Inoltre dalla considerazione dell`aver raccolto più di quanto ci si aspettava è scaturita la decisione di condividere parte del ricavato con le opere guanelliane per disabili mentali in Nigeria.
Anche perché è parsa evidente che la Provvidenza si è manifesta in questa esperienza. Innanzitutto attraverso la disponibilità di chi ha preparato e condotto la pesca. Poi nella generosità di chi ha offerto i vari doni/premi; infine nella generosità di chi ha partecipato.
Vorrei sottolineare l`aspetto della Provvidenza, ormai scomparso dal nostro orizzonte culturale o ridotto al semplice afflusso di denaro gratuito. Invece è Provvidenza anche ogni esperienza che genera un bene grande per chi si è coinvolto.
Mi auguro che queste semplici condivisioni ci aiutino a riscoprire il vero senso e valore del volontariato che riassumo in questo slogan Fare del bene al prossimo senza aspettarsi nulla in cambio solo perché ho a cuore il tuo bene!

ACCOGLIENZE ESTIVE
Abbiamo vissuto un`estate direi particolare, caratterizzata dal bel tempo e con la presenza di tanti villeggianti. Spero che questo abbia portato le soddisfazioni sperate negli ambiti lavorativi ed economici.
Ma ha anche portato ad aprire le diverse strutture parrocchiali per accogliere ospiti che hanno trascorso brevi periodi con noi.
Sono stati diversi i gruppi accolti e credo sia bene conoscerli anche solo per nome.
Giovani e adulti in difficoltà residenti nelle case guanelliane di Novara e Milano; tre gruppi di giovani universitari per un periodo di vacanza - studio; gli educatori dell`oratorio estivo; una fraternità sacerdotale di Ferrara-Carpi, che ci ha anche aiutato nelle celebrazioni delle S. Messe; una famiglia che ospita preti in difficoltà.
Queste esperienze ci hanno arricchito e ci hanno educato allo stile dell`accoglienza.

VITA DELLA COMUNITA`
- S. Messa a Montespluga sarà celebrata alla domenica alle ore 17.00, fino al 2 ottobre per la festa di S. Francesco.
- A Pianazzo in casa parrocchiale è ospite una famiglia di rifugiati Ucraini.
- E` nata Aurora Vanoli, il 30 agosto
- Pesca a Campodolcino: la generosità di tanti ha permesso di avere premi eccellenti; e la generosità di tanti villeggianti ha permesso di raccogliere 7.400 euro. Il ricavato servirà per i lavori del piazzale della chiesa. Ma 500 euro li abbiamo destinati alle opere guanelliane in Africa, tramite Fratel Tonino, a favore dei buoni figli.